fbpx

CREARE UN PIANO MARKETING EFFICACE

I cinque passaggi fondamentali

Piano Marketing efficace

Un piano di marketing efficace è come la stella polare che riveste sempre il giusto riferimento per trarre vantaggio dalla tua nicchia di mercato e rimanere al vertice del tuo settore. 

Non è maggiormente rassicurante quando sai che le tue attuali attività di marketing aumenteranno le tue vendite e aumenteranno notevolmente il tuo ROI in un tempo prestabilito? 

La maggior parte dei professionisti del marketing tende a passare alle tattiche di marketing senza affrontare gli elementi fondamentali necessari per promuovere e mantenere la crescita delle vendite.

Secondo le statistiche, il 20% delle piccole imprese fallisce nel primo anno e il 50% fallisce entro i primi 5 anni di attività ed il piano di marketing scadente rappresenta il 14% dei fallimenti delle piccole imprese che, in genere, insieme alle start-up, subiscono le dure conseguenze di un piano di marketing scadente. 

Nello Studio JooMa analizziamo costantemente i dati relativi ai nostri utenti, comparandoli con il mercato e con i competitor e, quando richiesto, progettiamo insieme al cliente strategie operative a medio/lungo termine per ridurre al minimo il rischio ed ottimizzare il ROI.

Basandoci sulla nostra esperienza, di seguito indichiamo i primi cinque passaggi per sviluppare un solido piano di marketing… che funzioni. 

1. Pianifica la tua strategia ed imposta i tuoi obiettivi 

Iniziamo: i tuoi stakeholder ed il tuo team di marketing dovrebbero sedersi insieme e definire la strategia e gli obiettivi per il tuo brand

Hai un'idea per un'attività. Ottimo! Questo è solo l'inizio. Ora devi decidere dove vuoi arrivare con quell'attività. 

I tuoi obiettivi di business sono i raggi nella ruota del tuo piano di marketing. 

La tua dichiarazione di intenti dovrebbe essere precisa per ogni mossa che fa la tua azienda e dovrebbe spiegare perché esiste il tuo brand e in che modo i clienti possono trarne vantaggio. 

I tuoi obiettivi aziendali dovrebbero essere:
  • Realistici
  • Limitati nel tempo 
  • Misurabili 
  • Specifici
Come puoi impostare i tuoi obiettivi di business?

Definisci obiettivi quantificabili

Determina esattamente cosa vuoi ottenere dalla tua attività. Devi assicurarti che il tuo obiettivo valga lo sforzo. Dovresti sapere dove vuoi andare e quale target è più indicato per identificare i tuoi obiettivi di business. 

Rendi specifici i tuoi obiettivi 

I tuoi obiettivi aziendali non dovrebbero essere troppo vaghi. Definisci il tuo obiettivo finale in modo da poter creare una road map pertinente, per capire come raggiungerai tali obiettivi. 

Stabilisci una scadenza 

Il tuo obiettivo fallirà se non imposti una scadenza corretta. 

Una volta stabilita una scadenza sarai in grado di contestualizzare il tuo obiettivo, inoltre assicurati di scegliere una data ragionevole. 

Supponiamo che tu voglia gestire un'attività di vendita on line di oggetti di artigianato e sei tentato di prendere di mira il mondo intero per promuovere la tua attività. 

E se non avessi i soldi e la popolarità necessari per attirare l'attenzione di tutto il mondo? 

Di contro potresti iniziare con un pubblico locale ed alla fine espandere i tuoi servizi. 

2. Analizza la posizione della tua azienda nel settore

  • Quante attività simili ci sono sul mercato? 
  • Quali sono i tuoi concorrenti più “agguerriti”? 
  • Quale può essere il guadagnano dei tuoi competitor? 

Puoi ottenere le risposte a tutte queste domande attraverso l'analisi della posizione della tua azienda sul mercato. 

Il tuo obiettivo dovrebbe portarti ad ottenere risultati migliori dei tuoi concorrenti per migliorare le tue strategie e rendere più redditizia la tua attività. 

Ecco come puoi analizzare la tua posizione nel mercato:

Analisi SWOT

Questa analisi, prevede di identificare i seguenti quattro fattori:

  • Punti di forza: le cose che la tua azienda fa bene rispetto ai suoi concorrenti;
  • Punti deboli: i fattori che impediscono alla tua azienda di raggiungere il successo;
  • Opportunità: gli elementi che creano il potenziale per migliori entrate;
  • Minacce: i fattori che creano ostacoli per il tuo brand.
Posizionamento del brand 

Il posizionamento del brand riguarda il modo in cui il tuo marchio viene percepito rispetto ai suoi concorrenti; questo richiede la creazione di un'identità del marchio ben convincente che trasmetta un'impressione difficilmente ignorabile dal tuo target. 

Entrambe le tecniche sono importanti e altamente efficaci. 

Puoi creare le strategie giuste ed a seguire puoi apportare tutte le modifiche necessarie per creare la tua immagine ideale del marchio

In questo modo puoi individuare quali strategie possono funzionare e quali potrebbero costarti impiego di risorse senza risultati validi. 

3. Pianifica il tuo marketing mix 

Ormai sai cosa fare della tua attività e conosci anche i tuoi concorrenti, quindi ora è il momento giusto per pianificare il tuo marketing mix che ti aiuterà a capire le tattiche di marketing e le campagne di cui avresti bisogno per spingere il tuo brand

Sarà più facile per te sviluppare strategie di marketing se hai già completato i passaggi preliminari e con una migliore strategia di marketing, puoi riempire la tua pipeline di vendita con lead dalle migliori prestazioni. 

Suggerimento: tieni a mente i seguenti 5 punti mentre decidi il tuo marketing mix
  • Prodotto: i servizi/prodotti offerti dal tuo brand in base ai desideri ed alle esigenze dei clienti. 
  • Prezzo: Il costo del prodotto da te offerto. 
  • Promozione: le tattiche di marketing che utilizzi per supportare la disponibilità del tuo prodotto. 
  • Luogo: i canali che ti consentono di promuovere i tuoi prodotti. 
  • Persone: ovvero tutti coloro che lavorano per l'azienda, incluso il personale, il team di vendita, ecc. 

Settori diversi richiedono strategie di marketing differenti. 

Supponiamo, ad esempio, che tu voglia promuovere libri online tramite i social media: le piattaforme quali Facebook ed Instagram possono essere sicuramente adatte, tuttavia, nel caso di libri specifici, per esempio del settore legale, dovresti scegliere come target piattaforme quali Twitter. 

4. Conosci i tuoi clienti 

Che tu abbia un sito Web vetrina o uno di e-commerce, il motivo principale è generare vendite ed utili e puoi farlo solo dopo aver conosciuto i tuoi clienti, che cosa desiderano e come puoi trarne vantaggio. 

Identifica e comprendi chi è il tuo target e come utilizzerà il tuo prodotto/servizio; è in questo modo che puoi capire quali possono essere i tuoi migliori potenziali clienti e quali sono i loro fabbisogni. 

Suggerimento: come conoscere i tuoi clienti:
  • Inizia con i clienti attuali: cerca di capire come era la tua base di clienti in passato (se ne hai). Annota le caratteristiche dei tuoi clienti esistenti ed organizza i loro profili in base a caratteristiche comuni. 
  • Pensa ai vantaggi: individua tutte le caratteristiche dei tuoi prodotti e pensa a chi ne possa trarre vantaggio. Ad esempio, supponiamo che tu stia scrivendo un blog per il tuo target. Innanzitutto, analizza in che modo i tuoi clienti target trarrebbero vantaggio dal blog. Otterranno soluzioni ai loro problemi? 
  • Ottieni dati demografici: disegna il ritratto demografico del tuo target in modo da poter trasformare i tuoi clienti astratti in conoscenze acquisite. È importante perché inizi digitalmente con zero informazioni di base ed alla fine impari quali sono le loro case, che lavoro fanno, quali sono i loro hobby, ecc. 
  • Invia sondaggi ai clienti: i sondaggi ti aiutano a scoprire quali clienti si possono convertirsi in lead paganti. Dopotutto, devi attirare l'attenzione di quelle persone che trovano i tuoi prodotti/servizi di valore. 

Potresti avere un sito Web bello ed attraente, probabilmente migliore di chiunque altro nello stesso settore, ma non avrebbe senso se acquisisce solo persone che non sono interessate ai tuoi prodotti/servizi, di contro potrai allineare efficacemente i tuoi prodotti/servizi alle esigenze del tuo target una volta che saprai  chi sono e cosa vogliono.

5. Metti in pratica il tuo marketing mix

Hai deciso il marketing mix per il tuo brand, hai effettuato un'analisi della concorrenza per identificare i competitor che potresti dover affrontare sul mercato, ora centralizza le tue strategie ed assegna (se possibile) una persona adatta ad ogni strategia per pianificare le campagne ed i progetti che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi. 

Suggerimento: come puoi mettere in pratica il tuo marketing mix
  • Procurati le risorse essenziali: includi il giusto sostegno finanziario insieme ai consulenti del settore.
  • Sviluppa programmi: pianifica programmi specifici per garantire risultati efficaci. 
  • Esegui il processo: sai quando fare e cosa fare. Quindi, inizia subito ad mettere in pratica il processo. 

Ti verrà in mente una vasta gamma di progetti e campagne che potrai mettere in campo con regolarità per promuovere il tuo brand

Crea modelli per tutti i progetti in modo che il tuo team possa ottimizzare i tempi ed iniziare a lavorare senza problemi. 

Suggerimento: i vantaggi della creazione di modelli per la tua organizzazione
  • Maggior tempo per essere creativi: avrai più tempo da investire nello sviluppo di campagne di marketing che ti aiutano davvero a coinvolgere il tuo pubblico di destinazione. Sai già quali sono i tuoi obiettivi, quindi puoi concepire campagne e progetti di conseguenza. 
  • Fiducia nel lavoro: è molto probabile che assegnerai ciascuna fase della tua tattica di marketing ad un esperto adatto, in modo che possa seguire il progetto senza stress in quanto saprà che sta utilizzando il processo giusto. 
  • Successo garantito: se i processi si sono dimostrati efficaci in passato, dovresti aver acquisito sufficienti informazioni sui passaggi troppo critici. 

Probabilmente hai lavorato sodo per pianificare il tuo marketing mix, perché procrastinare quando sei a pochi passi dal successo? 

Entra subito in azione dopo aver pianificato il flusso di lavoro per il tuo team! 

Riepilogo

Un'azienda senza un piano di marketing adeguato è come una strada senza indicazioni: non sai dove andare o come andare. 

I tuoi concorrenti con un solido piano di marketing potrebbero finire per distrarre tutti i tuoi potenziali clienti, lasciandoti con vendite minime e ROI insoddisfacente. 

Tieni a mente i cinque punti sopra esposti e costruisci un piano perfetto per la massima visibilità del tuo brand

Bene, se a questo punto hai ancora qualche dubbio o ti servono maggiori informazioni o hai bisogno di professionisti che ti affiancano e ti consigliano per come affrontare in maniera corretta la pianificazione di un’azione di comunicazione e marketing, contatta gli esperti dello Studio JooMa, sono a tua disposizione e… non pungono!!!

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.