Social e conversione

I social stanno davvero cambiando la nostra vita ma fino a che punto Facebook, Youtube o Istagram ci influenzano? E soprattutto quanto condizionano i nostri acquisti?

social-commerceSecondo uno studio condotto da Convertro, una piattaforma specializzata nel monitoraggio del web marketing,  i social network hanno il potere di influenzare l’utente sin dalla scoperta del prodotto fino al suo acquisto. La così detta ‘conversione’ fra utenti e acquirenti, infatti, sempre più spesso passa attraverso la rete e cambia a seconda del social usato per promuovere il prodotto stesso.

Il social che risulta avere  maggior influenza è Youtube con i suoi video che trasformano in acquirenti il 14% degli utenti. Subito dopo troviamo Facebook con il 10% delle conversioni, dovute soprattutto ai numerosi strumenti  per realizzare le campagne advertising. Converto, inoltre, mette a confronto anche le campagne organiche e quelle a pagamento: non stupirà constatare che gli adv hanno convertito ben il 25% in più rispetto ai post non pubblicizzati. Questo dato è particolarmente rilevante per Twitter dove i tweet promossi hanno ottenuto fino a 3 volte di più successo rispetto a quelli non promossi.

Ovviamente a fare la differenza sono anche i prodotti da commercializzare. Abbigliamento, food e viaggi hanno poco successo nelle campagne di social media marketing mentre gli acquisti ‘impulsivi’ hanno il maggior tasso di conversione.

Il consiglio rimane tuttavia sempre lo stesso per qualsiasi brand; rimanere ‘in ascolto’ sui social per valorizzare e promuovere i proprio prodotti e accompagnare il consumatore in tutte le fasi del processo d’acquisto.

 

Stai pensando a come organizzare i tuoi social per il tuo brand? Parliamone insieme!

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.