fbpx

E-Mail Marketing – Il Nome Mittente

Come scegliere il mittente corretto per l’attività di E-Mail Marketing

Email marketing: il nome mittente

Quando si sceglie di attivare una campagna di e-mail marketing, il riconoscimento e la reputazione del brand dipendono inequivocabilmente dall'indirizzo e-mail mittente ("da") utilizzato per inviare le comunicazioni commerciali; per questo, noi dello Studio JooMa sappiamo bene che scegliere il nome del mittente non è una decisione da prendere in pochi minuti. 

Vediamo insieme perché gli esperti consigliano, soprattutto alle piccole imprese, di scegliere un nome mittente appropriato per le loro attività. 

Cos'è un nome mittente?

Sai che oltre il 42% degli utenti di posta elettronica guarda il tuo nome mittente prima di aprire la posta? La riga riguardante “l’oggetto” arriva seconda al 34% e solo il 24% dei destinatari arriva a leggere l'anteprima (se prevista). 

Detto ciò, risulta chiaro che il nome mittente deve essere professionale e riconoscibile. 

A meno che tu non sia una celebrità, un brand che individua una persona (es. Gucci, Valentino…), un proprietario o il CEO dell'azienda, è meglio non usare i nomi propri delle persone, bensì risulta ben più utile utilizzare il nome commerciale o il brand unito al nome della campagna. 

Come scegliere il nome giusto per il tuo brand?

Il destinatario/cliente impiega alcuni secondi per determinare se aprire o meno la tua e-mail o addirittura per decidere di annullare l'iscrizione alla newsletter.

In tal caso, è importante scegliere l'indirizzo del mittente corretto per le e-mail ufficiali.

Di seguito alcuni punti da tenere in considerazione per creare un nome mittente corretto: 

  1. Scegli una webmail;
  2. Personalizza;
  3. Test;
  4. Importanza:
  5. Costruire la fiducia:
  6. Essere riconosciuto.
Passaggio 1: Scegli una webmail

Scegli un buon servizio di webmail, eventualmente non gratuito, in modo che i destinatari possano vedere il tuo brand e non il nome dei fornitori di servizi di posta elettronica. 

Passaggio 2: Personalizza

Anche la scelta di un nome mittente riconoscibile è di vitale importanza. 

Prova a far corrispondere il "nome" all'indirizzo email ufficiale della tua attività. 

Passaggio 3: Test

È necessario verificare se si dispone di spazio sufficiente per visualizzare il nome del mittente; per esempio Yahoo ha una limitazione di visualizzazione a 14 caratteri e Gmail a 20, devi testare il nome del mittente in modo che venga visualizzato in maniera corretta dalla maggior parte dei tuoi destinatari. 

Perché è importante 

Lo ripetiamo: quando si tratta di e-mail marketing, il primo passo per raggiungere i destinatari è il nome del mittente dell'azienda. 

Di seguito vengono spiegati i due principali vantaggi dell'indirizzo del mittente.

  • Costruire la fiducia 

Gli utenti di posta elettronica impiegano meno di pochi secondi per concludere se la tua e-mail è spam. I filtri determineranno se la tua e-mail viene visualizzata negli aggiornamenti, promozioni, posta in arrivo principale o spam.

Un nome reale di invio ti dà la maggior sicurezza nei confronti del destinatario per sembrare credibile e affidabile, in pochi secondi. 

Le e-mail di marketing devono essere inviate con il mittente che riporta in maniera diretta il brand: in pratica devi aiutare i destinatari ad aprire l'e-mail in modo proattivo

  • Riconoscimento

Dato che un utente riceve giornalmente da 20 a 25 e-mail aziendali, il nome del mittente corretto lo aiuterà a tirar fuori la tua e-mail dal mare di altro spam.

Il tuo indirizzo di dominio personalizzato è il primo passo per dimostrare che sei un brand rispettabile, se poi sei già ben conosciuto sul mercato, la reputazione del brand motiverà il mittente all’apertura.

Assicurati di sintetizzare il nome del mittente in meno di 30 caratteri, nomi più lunghi potrebbero essere accorciati dai vari browser mail. 

Best practice per il Nome Mittente

E’ stata portata a termine un’analisi sui nomi dei mittenti in diverse campagne e si è riscontrato che l'utilizzo di nomi univoci, riconoscibili nell'indirizzo mittente, aumentano la percentuale di clic del 35% e oltre.

Tuttavia, ciò non significa che sia la formula giusta per la tua realtà imprenditoriale. 

Di sicuro il metodo migliore per rivolgersi agli utenti è attenersi al brand dell’azienda, soprattutto se sei nuovo nel mondo del Digital Marketing: questa è la migliore pratica per stabilire la fiducia con i nuovi utenti/lettori e li aiuterà a riconoscere facilmente il tuo brand. 

  • Nome e cognome 

Mentre il nome completo è ottimo per le e-mail di marketing di personaggi conosciuti quali "Mark Zuckerberg" (Facebook), potrebbe non essere l'opzione giusta per chi non ha una tale popolarità.

In poche parole, celebrità, influencer, personaggi famosi ed esperti del settore, amministratori delegati o imprenditori possono (e devono) inserire il loro nome completo nel mittente.  

  • Nome di battesimo 

Nella vendita B2B, specificare il nome del direttore marketing o del membro del team che conosce il cliente può essere il passo giusto per interagire meglio con i clienti.

Il nome del tuo staff @azienda o brand è una buona scelta, in certi casi anche per evitare di pubblicare un cognome difficile da interpretare!!!

  • Tipo di messaggio 

Puoi anche includere nel mittente il tipo di servizio o il dipartimento ad esempio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in modo che l'utente lo giudichi come un indirizzo importante per poi aprire l’email immediatamente.

Riepilogo

La scelta del nome del mittente corretto può aiutarti ad aumentare il tasso di consegna delle tue e-mail oltre a costruire il riconoscimento del brand e fidelizzare l’utente finale.

Puoi farlo scegliendo un servizio di webmail, personalizzando il nome e testando più nomi prima di finalizzarne uno. 

Ricordati di attenerti al nome del tuo brand, nome, nome completo o tipo di servizio per dare al destinatario maggiori informazioni possibili sull'e-mail prima che la apra. 

Pronto per la tua campagna di E-mail Marketing? Hai ancora qualche dubbio? Hai bisogno di una mano? Contatta gli esperti dello Studio JooMa… non pungono!
Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.