Come creare metadati SEO efficaci

Creare metadati SEO secondo JooMa

Una descrizione accurata, una leva emotiva, parole chiave pertinenti ed un invito all'azione efficace in soli 300 caratteri: è una vera impresa titanica!

Creare metadati convincenti è un'abilità molto ardua che richiede pratica e, soprattutto, pensiero attento.

Sfortunatamente, poiché la maggior parte dei metadati non viene mai vista dai visitatori del sito, pur essendo questo un elemento SEO vitale, viene spesso trascurato dai proprietari e gestori delle piattaforme web.

A tal proposito è importante ricordare che i motori di ricerca visualizzano ed acquisiscono queste informazioni ed in questo modo apprendono quale contenuto è presente su una pagina e ciò non dovrebbe mai essere ignorato.

I metadati sono composti da tre elementi chiave: titolo, keyword e descrizione: ogni componente svolge un ruolo importante e fornisce informazioni diverse ai robot di ricerca ed agli utenti di Google.

Le meta description consentono ai robot e agli utenti di sapere di cosa tratta la pagina e quali informazioni possono essere trovate, chiaramente ciò ha un profondo impatto sul click-through rate (percentuale di clic) ed il CTR (click-through rate) di un sito ha certamente un effetto sulle classifiche SERP (Search Engine Results Page, ovvero "pagina dei risultati del motore di ricerca").

Se i tuoi metadati sono strutturati e scritti correttamente, attireranno gli utenti a visitare il tuo sito, ma se vengono gestiti in modo improprio, Google sostituirà la descrizione con la propria versione; tutto ciò potrebbe non comunicare il messaggio che stai cercando di trasmettere.

Vediamo ora i 3 componenti dei metadati e come ottimizzare queste informazioni per il maggiore incremento di SEO.

Metadata Titles

Poiché le informazioni sul titolo appaiono nelle SERP, è uno dei metadati più importanti da considerare: mentre i tag del titolo possono essere di qualsiasi lunghezza, se superano i 70 caratteri, Google li tronca, ecco perché è consigliabile mantenere i titoli il più sintetici possibile, pur mantenendone l'accuratezza descrittiva.  

È anche utile posizionare la keyword principale all'inizio del titolo e ciò non attirerà solo più lettori, ma sarà anche molto utile poiché le keywords sono una componente vitale per una buona descrizione dei meta.

Come nota finale, ogni URL dovrebbe avere il proprio titolo unico: assicurati di prenderti il tempo necessario per controllare che ciò avvenga nel tuo sito.

Metadata Keywords

Quando si devono selezionare le migliori keywords, può essere utile riferirsi a Google come la più grande biblioteca del mondo dove ogni pagina web conta come un "libro" ed il motore di ricerca svolge il ruolo di bibliotecario che deve monitorare continuamente la posizione dei libri ed individuarne i contenuti su richiesta degli utenti e, proprio come in una vera biblioteca, ci deve essere una struttura organizzativa per aiutare il bibliotecario ad individuare immediatamente i documenti rilevanti.

Questo è il ruolo che le keyword giocano nei motori di ricerca.

Tutti i motori di ricerca sfruttano le keyword come una sorta di sistema di tagging per organizzare i contenuti web in vari generi in base a determinate query: questo sistema organizzativo include anche le descrizioni di metadati e URL.

E’ quindi fondamentale utilizzare le migliori keyword per un determinato contenuto, sia nel titolo, che nella descrizione ed anche nell'URL della pagina e poiché l’ultimo algoritmo di Google ha modificato il modo in cui le keyword vengono posizionate all'interno delle SERP, è importante cercare le varianti delle parole chiave, i loro sinonimi e le frasi correlate all'interno del contenuto.  

Facciamo un esempio: se vendi magliette online, dovresti includere frasi come "magliette rosse", "vendita di t-shirt" e altri termini pertinenti che aiuteranno Google a perfezionare i tuoi contenuti.

Metadata Descriptions

Quando crei i meta description, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di attrarre i lettori a fare clic sul contenuto, senza ingannarli con falsità o clickbait (letteralmente” esca da click”).  

La tua descrizione dovrebbe includere diversi elementi:

  • • un incentivo emotivo
  • • una risoluzione all'incentivo
  • • ed infine, l’informazione

Tutto ciò implica che catturerai l'attenzione di un lettore con “un’esca emotiva”, per esempio del tipo "Frustrato per la mancanza di traffico del tuo sito?" (questo tipo di esca è sempre alquanto efficace nel regno del marketing).  

Quindi, risolvi “l’esca emotiva” offrendo una soluzione: "Possiamo aumentare il traffico del tuo sito di XX visitatori al giorno!" ovvero presenti all’utente una soluzione tangibile alla frustrazione che hai messo in evidenza poco prima.  

Infine fornisci informazioni concrete (sul sito o sulla pagina) per far sapere al lettore cosa puoi proporgli.

Per utilizzare efficacemente questa formula, è necessario pensare in modo strategico a come “agganciare” i lettori e farli cliccare sul tuo sito: chiediamoci “Cosa stanno cercando? Come risolvi il loro problema? Cosa rende unico il tuo prodotto/servizio?”

Queste sono tutte cose su cui dovresti riflettere ed affrontare.

La lunghezza dei Metadati è importante

La lunghezza di una descrizione di metadati è un punto cruciale ed importante da considerare in quanto non vi sono pensieri unanimi.

Molti esperti SEO sostengono che le descrizioni dovrebbero essere brevi, concise e rimanere al di sotto del limite di caratteri dato per fornire agli utenti una risposta rapida; altri affermano che le descrizioni più lunghe diano maggiori soddisfazioni ai visitatori.

Un fatto importante da considerare è che se la tua descrizione meta è troppo lunga, verrà irrimediabilmente troncata.

Dal momento che Google ha esteso la lunghezza delle Meta Descriptions a 320 caratteri, hai di certo un bel po'di spazio per lavorare, tuttavia, chi è ancora nuovo nella scrittura dei metadati dovrebbe attenersi nel proporre descrizioni brevi ed essenziali, che rispettino il conteggio delle parole e questo insegnerà l'incredibile abilità di condensare le informazioni e focalizzare un argomento nel minor numero possibile di parole.  

Se mai hai intenzione di gestire la pubblicità PPC (pay per click), constaterai che una simile competenza è importantissima.

Quando hai padroneggiato questa abilità, allora puoi sentirti libero di sperimentare con meta description più lunghe.

Imparare a scrivere metadati efficaci è un must per chiunque utilizzi strategie SEO; ottimizzare efficacemente queste informazioni tramite le parole chiave e le informazioni di qualità ti darà la certezza che un sacco di traffico verrà canalizzato sulle tue pagine web.

Qual è il tuo problema più grande con la scrittura di metadati?

Le descrizioni estese di Google aiutano o ostacolano i tuoi sforzi di scrittura?

Non ti senti sicuro e vuoi una mano? Noi di JooMa siamo qui per te, contattaci… non pungiamo!

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.