FORMAZIONE

  • passare al digitale

    Ci sono tanti modi in cui un'azienda può passare al digitale o ulteriormente implementarlo, dalla gestione interna alla creazione della presenza online. Se non hai già sviluppato una presenza sul web e stai ancora gestendo la tua attività nel modo tradizionale, stai sicuramente perdendo infinite possibilità di crescita.   

    Ecco cinque ottimi motivi per passare digitale.

    1. Efficienza

    Uno dei motivi principali per passare al digitale è l’Enterprise Resource Planning (ERP), ovvero la "pianificazione delle risorse d'impresa", gestita con software specifici che integrano tutti i processi di business rilevanti di un'azienda (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità ecc.). Noi dello Studio JooMa implementiamo ed integriamo software ERP sia gestionale generico che CRM (Customer Relationship Management) ovvero “gestione delle relazioni con i clienti” (finalizzate al concetto di fidelizzazione del cliente stesso).

    1. Espansione

    Il passaggio al digitale aiuta ad espandere la diffusione del tuo brand. Se ti stai rivolgendo ad un mercato locale o stai cercando di raggiungere un mercato globale, Internet è il modo più affidabile per farlo e soprattutto ti assicura di poter essere trovato dai tuoi potenziali clienti. Ci sono un numero enorme di strategie di Digital Marketing per ampliare la diffusione del tuo marchio, ma se non sei online, con una piattaforma Web che comunichi in modo corretto la bontà del tuo brand, hai davvero pochi modi in cui i potenziali clienti possano scoprire che esiste la tua attività e comunicare con te.

    1. Brand Identity

    La diffusione del brand riveste sempre un’importanza vitale. Per esempio è un dato di fatto che i Millennial vogliono confrontarsi con aziende che sono più che semplici venditori di prodotti, loro cercano marchi che trasmettano sicurezza, affidabilità, in una parola unica “fiducia”. Da qui l’importanza di lavorare in maniera corretta sulla Digital Brand Identity poiché la maggior parte dei nuovi clienti si trova online, ed è qui che dovresti investire per sviluppare il tuo brand.

    1. Riduzione degli sprechi (anche di tempo)

    Il cuore della filosofia Lean è la riduzione degli sprechi. Il mondo digitale ti aiuta, per esempio, ad ottimizzare i tempi sbarazzandoti di quelle fastidiose riunioni, potendo impostare videoconferenze regolari online o comunicare tramite il sistema di messaggistica. Se stai cercando di massimizzare i profitti riducendo gli sprechi, non c’è niente di meglio del mondo digitale.

    1. Trasparenza

    Ci sono due modi di interpretare la voce “trasparenza”: il termine è usato più spesso in riferimento a questioni finanziarie, ma la trasparenza si riferisce anche alle fasi di un processo o attività lavorativa. Lavorare nel mondo digitale con sistemi Lean può far si che tutte le informazioni necessarie siano facilmente accessibili a chiunque ne sia coinvolto. Se un membro della tua squadra sta per completare un progetto, può rapidamente accedere alle informazioni riguardanti l’attività successiva in modo che sia pronto ad iniziare a lavorare sui nuovi compiti appena completate le attività correnti.

    Questa è la trasparenza dal back-end.

    Riepilogo

    Una cosa importantissima su cui normalmente puoi contare quando lavori nel mondo digitale è che puoi facilmente accedere ai tuoi compiti ed ai tuoi documenti da qualsiasi luogo tu sia, soprattutto se hai come obiettivo quello di migliorare i tuoi livelli di produttività. Il digitale ti aiuta ad ottimizzare il tuo lavoro, ma, se ci rifletti, i due principali vantaggi sono l'efficienza e la riduzione degli sprechi.

    Hai bisogno di qualche consiglio per digitalizzare la tua attività? Vuoi entrare nel digitale in maniera corretta e produttiva? Lo Studio JooMa può affiancarti aiutandoti a realizzare il tuo progetto: prendi contatto con i nostri esperti, ti assicuriamo che… non pungono!

  • export manager 19 05 2017

    Diventa Export Manager: corso intensivo a cura del Dott. Franco Tempesta.

    Il corso si rivolge a dipendenti aziendali, imprenditori, giovani in cerca di occupazione, sia diplomati che laureati, che vogliono approfondire le tematiche del business internazionale e acquisire le competenze necessarie per guidare processi di internazionalizzazione.

    Argomenti trattati
    • Marketing Internazionale
    • Indagini di Mercato
    • Indagini di Marketing
    • Vendite
    • La contrattualistica Internazionale
    • Gli INCOTERMS
    • Le problematiche doganali
    • I trasporti internazionali
    • La modulistica Internazionale
    • Le assicurazioni
    Durata e sede

    Il corso avrà una durata di 50 ore ed un approccio completamente operativo. Le lezioni si svolgeranno il venerdì dalle 17 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 presso la sede di JooMa in Via Monfalcone 7 a Francavilla al Mare (CH).

    Prezzo

    Il prezzo standard è di €880+iva. Se ci si iscrive entro il 2 Maggio si potrà usufruire dell'offerta "Early Bird" di €600+iva

    Offerta per studenti: €450+iva

    Info

    Per informazioni: +39 085 817596 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Modulo contatti

  • Fondo Perduto Resta al sud

    Il nuovo decreto per la nascita e la crescita di nuove imprese giovanili del Mezzogiorno prende nome "Resto al Sud" ed è stato pubblicato il 21 giugno 2017 sulla Gazzetta Ufficiale.

    A chi è rivolto:

    Ai giovani tra i 18 e i 35 anni di età residenti in Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Puglia, Campania, Calabria che hanno costituito o intendono costituire imprese individuali o società, comprese le cooperative, con sede legale o operativa in una di tali regioni e che non risultino già beneficiari, nell’ultimo triennio, di ulteriori misure a livello nazionale a favore dell’autoimprenditorialità. Sono agevolati i progetti relativi alla produzione di beni nei settori dell’agricoltura, dell’artigianato o dell’industria, ovvero relativi alla fornitura di servizi a favore delle imprese appartenenti a qualsiasi settore. 

    Chi è escluso:

    Le attività libero professionali e del commercio

    Quando e come inviare le domande:

    Le domande di accesso ai finanziamenti potranno essere presentate, fino ad esaurimento delle risorse stanziate, in via telematica a Invitalia, che dovrà valutare il progetto proposto entro 60 giorni.

    Entità del Fondo:

    Il Governo mette a disposizione un fondo di oltre 1,3 miliardi di euro, a valere sul Fondo sviluppo e coesione. Le agevolazioni saranno concesse fino ad un massimo di 40.000 euro per ciascun richiedente. L’intervento finanziario per il 35% sarà a fondo perduto e per il restante 65% dovrà essere rimborsato in 8 anni a tasso zero.

     

       PER ULTERIORI INFORMAZIONI, CONTATTACI!   

     

     

  • food vs Export 2017Questo l’oggetto del seminario indirizzato a tutte le piccole e medie aziende del settore alimentare che si terrà il 5 maggio 2017 dalle ore 17.00 presso il Museo Michetti di Francavilla al Mare.

    L’evento, realizzato grazie al patrocinio del comune di Francavilla al Mare ed organizzato dallo studio di comunicazione e marketing JooMa, in collaborazione con il noto ente di consulenza e formazione SIDA Group ed il professor Franco Tempesta, offrirà un’occasione di confronto e di approfondimento sui temi dell’internazionalizzazione d’impresa e sulle prospettive offerte dal mercato internazionale alle PMI del settore alimentare.

    Il prof. Tempesta tratteggerà il quadro dell’attuale situazione economica internazionale, affronterà i temi della digitalizzazione aziendale e del commercio elettronico e tenterà di definire le criticità che potranno influenzare, nei prossimi anni, il commercio Internazionale. Un’attenzione particolare verrà data alle aziende vitivinicole ed olearie, vere e proprie eccellenze del territorio abruzzese, le quali potranno beneficiare di un incontro altamente qualificato e stimolante, che tenterà di mettere in luce le opportunità di mercato in paesi emergenti e/o di recente democratizzazione


    ISCRIZIONE AL SEMINARIO

    Franco Tempesta

    Dopo la laurea, si perfeziona in Commercio Internazionale vincendo un concorso presso l’ICE, per frequentare il master CORCE. Inizia l’attività lavorativa nell’area Marketing presso una multinazionale alimentare italiana, ampliando successivamente la sua esperienza nei settori dell’abbigliamento, dell’automotive, dell’elettronica e del mercato immobiliare.

    Dopo queste esperienze fonda con due soci la TCS di Firenze, Trading Company. Agli inizi degli anni novanta è direttore di un Consorzio all’export. In concomitanza gli viene offerta l’occasione di cimentarsi in aula e da lì parte la sua attività di docente e consulente nell’ambito dell’internazionalizzazione.

    Collabora con l’ICE in Italia e all’estero, con l’Istituto G. Tagliacarne, diverse Camere di Commercio ed Agenzie Speciali, nonché con svariati enti di formazione anche oltre confine. Ha fondato Excellent Italia, per promuovere la vendita all'estero delle PMI alimentari. Ha scritto, oltre al "Dizionario del Commercio Internazionale", già pubblicato da IPSOA, "Exportando, Guida Veloce all’Export", "Guida all’internazionalizzazione delle PMI", oltre a svariati articoli su riviste di commercio internazionale.

  • Fondo Perduto Resta al sud

    Il 15 gennaio 2018 scatta l'ora X per chi vuole partecipare al bando Resto al Sud. Da metà gennaio sarà possibile inviare la domanda tramite il portale di Invitalia, a dichiararlo è Domenico Arcuri, AD di Invitalia, durante l’incontro organizzato a Napoli al fine di illustrare i finanziamenti a fondo perduto e le agevolazioni per i giovani imprenditori del Sud.

    Le domande di accesso a Resta al Sud potranno essere presentate in via telematica e saranno valutate in ORDINE CRONOLOGICO di arrivo fino ad ESAURIMENTO DELLE RISORSE STANZIALE. Ovvero i fondi saranno erogati al primo in ordine cronologico ritenuto idoneo. Con tali premesse, chi vuole accedere al bando ha solo 45 giorni per preparare adeguatamente la propria domanda.

    La misura, che è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.141 il D.L. 20.6.2017, sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani under 35 nelle regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso, con una dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro. L'importo totale finanziabile per ogni singolo progetto di €40.000 con un contributo a fondo perduto pari al 35% dell’investimento complessivo. Per maggiori informazioni sul bando, visita questo link.

     

  • workshop fotografico 2018

    Hai in mente fotografie bellissime ma i tuoi scatti non le rispecchiano?

    Ti sei sempre chiesto come fanno influencer e blogger a postare sempre foto stupende?

    Vuoi migliorare semplicemente le foto che condividi e smettere di usare foto di stock?

    Il "Workshop di fotografia per web e social" è stato pensato proprio per te: per far esclamare WOW a te e a tutti i tuoi follower e amici. Insieme cambieremo prospettiva e impareremo ad usare tutte le strategie per foto magnifiche da pubblicare su Facebook, Instagram, Pinterest e tutti i canali web.

    Programma

    Il mezzo fotografico

    • la macchina fotografica, smartphone e tablet,
    • principi di tecnica di base,
    • l’esposizione,
    • gli obiettivi.

    L'immagine

    • la composizione fotografica,
    • la luce (naturale e artificiale) e le sue principali caratteristiche,
    • fonti di luce artificiale,
    • schemi fondamentali di illuminazione.

    Il portfolio

    • analisi del profilo Instagram e/o Facebook e dell'eventuale portfolio.

    Le lezioni saranno tenute da Pino Giannini, fotografo professionista e docente specializzato in corsi di fotografia per principianti ed esperti.

    L'analisi del portfolio sarà effettuata da Carolina Mastropietro, Web Content Specialist e Reputation Manager di JooMa.

    Dove e quando

    Il workshop fotografico si terrà venerdì 25 Maggio 2018 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 nella sede principale di JooMa, in via Monfalcone 7 a Francavilla al Mare (CH).

    Prerequisiti e materiale necessario

    Non è richiesta nessuna conoscenza sulla tecnica fotografica ma anche i fotografi esperti troveranno numerosi spunti per creare scatti specifici per il web e i social.

    Non è richiesta una macchinetta fotografica professionale e sono ben accetti smartphone e tablet di ogni tipo.

    Costi

    Il costo è di €85 (IVA inclusa) ed il corso è aperto ad un massimo di 10 partecipanti.

    ..ma che bello! Come mi iscrivo?

    Per iscriversi al workshop compila questo modulo con tutti i dati richiesti. L’iscrizione sarà completata al saldo della quota d'iscrizione.

    Per informazioni è possibile chiamare il numero 085817596 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 o inviare un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • workshop fotografico

    Hai in mente fotografie bellissime ma i tuoi scatti non le rispecchiamo?

    Ti sei sempre chiesto come fanno influencer e blogger a postare foto stupende?

    Vuoi migliorare semplicemente le foto che condividi?

    Il "Workshop fotografico per web e social" è stato pensato proprio per te: per far esclamare WOW a te e a tutti i tuoi follower e amici. Insieme cambieremo prospettiva e impareremo ad usare tutte le strategie per foto magnifiche da pubblicare su Facebook, Instagram, Pinterest e tutti i canali web.

    Programma

    Il mezzo fotografico

    Venerdì 15 Dicembre 2017 dalle 17 alle 20 
    • la macchina fotografica, smartphone e tablet,
    • principi di tecnica di base,
    • l’esposizione,
    • gli obiettivi.

    L'immagine

    Sabato 16 Dicembre 2017 dalle 9.30 alle 12.30
    • la composizione fotografica,
    • la luce (naturale e artificiale) e le sue principali caratteristiche,
    • fonti di luce artificiale,
    • schemi fondamentali di illuminazione.

    A conclusione del laboratorio è prevista una passeggiata fotografica per sperimentare tutte le tecniche apprese.

    Tutte le lezioni saranno tenute da Pino Giannini, fotografo professionista e docente specializzato in corsi di fotografia per principianti ed esperti

    Dove

    La prima giornata del corso si terrà nella sede principale di JooMa, in via Monfalcone 7 a Francavilla al Mare mentre la seconda si terrà presso lo studio fotografico "Fotografia Pino Giannini" a Chieti Scalo in via Ortiz 59.

    Prerequisiti e materiale necessario

    Non è richiesta nessuna conoscenza sulla tecnica fotografica ma anche i fotografi esperti troveranno numerosi spunti per creare scatti specifici per il web e i social.

    Non è richiesta una macchinetta fotografica professionale e sono ben accetti smartphone e tablet di ogni tipo.

    Costi

    Il costo è di €85 (IVA inclusa) ed il corso è aperto ad un massimo di 10 partecipanti.

    ..ma che bello! Come mi iscrivo?

    Per iscriversi al workshop compila questo modulo con tutti i dati richiesti. L’iscrizione sarà completata al saldo della quota d'iscrizione.

    Per informazioni è possibile chiamare il numero 085817596 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 o inviare un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.